Valpolicella Ripasso classico superiore D.O.C.G.

21.90

  • Vitigno: Corvina Veronese 65%, Corvinone 20%, Rondinella 15%
  • Colore: rosso rubino carico
  • Grado alcolico svolto 15%
  • Temperatura di servizio 14°-15°
  • Profumo: complesso, di frutta rossa, sentori di bosco selvatico, tostati, intensi, di prugna matura e speziatura delicata
  • Sapore: Corposo, ampio, generoso, vellutato, caldo e persistente, sorretto da un’armonica freschezza
  • Sistema di allevamento: Pergola doppia.
  • Età delle viti in produzione: 30 anni.
Categoria:

Descrizione

Il Valpolicella Classico Superiore Ripasso è un vino ottenuto con la classica doppia fermentazione sulle vinacce dell’Amarone. Le classiche viti Corvina Veronese, Corvinone e Rondinella, dalle quali si ottiene questo vino, hanno 30 anni di età e sono allevate a doppia pergola su terreni argillo-calcarei. ll Valpolicella ripasso prende il nome dal particolare metodo usato per la sua produzione.

Nel mese di febbraio, il vino ottenuto dalle uve vendemmiate in Ottobre, viene messo a rifermentare (ripassato) sulle vinacce delle uve usate per la produzione dell’Amarone.  Con questa seconda fermentazione si arricchisce quindi il corpo, il colore ed il grado alcolico del vino ottenuto.

La tecnica del ripasso dà il nome al vino e, attraverso la stessa, si cedono gli aromi ancora ben impressi nelle stesse vinacce, che in questo modo trasmettono l’ultimo residuo di sostanza positive che arricchiscono corpo, colore e grado alcolico. Segue poi un periodo di affinamento per 18 mesi in barrique.

Il Valpolicella Classico Superiore Ripasso alla vista è caratterizzato da un rosso rubino pieno. Al naso risulta piacevolmente intenso e si avvertono sentori di bosco selvatico, aromi tostati, di prugna matura e speziatura delicata. Corposo, ampio, vellutato e persistente al palato. Valpolicella Ripasso con sentori variegati di ciliegia, ma soprattutto frutti a bacca nera quali mirtillo, mora e prugna.

Sul floreale ritroviamo violetta e rosa, denotiamo piacevoli ed evidenti note di tostatura del legno come tabacco, cioccolato e caffè.

Gradevole accenno di sottobosco autunnale, nota balsamica di eucalipto molto spiccata. Speziatura di pepe nero. Vino di grande finezza, elegante e persistente.

Conservabilità

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina.

Se ben conservato alla temperatura costante di 14-15° C, coricato e in assenza di luce, può mantenere le sue caratteristiche per 10 anni.

Abbinamenti

Primi piatti saporiti, grigliate di carni miste, arrosti, cacciagione e formaggi.

Vitigni

Zona con altitudine di 100 m s.l.m. Terreno argilloso e calcareo. Da vigneti siti nel comune di Negrar nel cuore della Valpolicella Classica.